Vacanze a Ischia

Volete fare una vacanza a Ischia ma non sapete quale periodo scegliere per la vostra visita nell’isola verde? In realtà, ad Ischia non ci si annoia mai in quanto nel corso di tutto l’anno sono presenti numerosi eventi che renderanno l’isola spettacolare. Se vi state chiedendo cosa fare ad Ischia, sappiate che le soluzioni sono tantissime. Ischia, infatti, si caratterizza per dei posti magici in cui si scopre la vera natura dell’isola di Pitecusa.

I luoghi magici di Ischia

Tra i luoghi più caratteristici di Ischia, ci sono i suoi Belvedere ma anche alcuni posti in cui la storia dell’Isola si incrocia con la caratteristica di un paesaggio davvero spettacolare. Ad esempio, nel bosco di Zaro che si trova nel comune di Forio, due volte al mese. Secondo quella che è la tradizione cristiana a partire dal 1993 ci sono le apparizioni della Madonna. Infatti, un gruppo di veggenti si riunisce nel bosco per questo appuntamento di tipo religioso sulle apparizioni della Madonna. Un altro posto davvero da non perdere, è il tramonto e la bellezza del panorama riscontrabile dal faro di Punta Imperatore. A Forio di fronte al mare aperto, è possibile vedere questa zona davvero particolare che vi permetterà di scoprire la parte più selvaggia d’Ischia.

Il fungo di Lacco Ameno e gli scogli degli innamorati a Forio d’Ischia

Un altro punto essenziale di Ischia è il suo fungo che si trova nel porto turistico di Lacco Ameno. È un tufo che ha la forma particolare di un fungo ed è diventato il simbolo del Comune di Lacco Ameno, ma anche un po’ di tutta quella parte di Ischia. Questo masso di tufo è precipitato dal monte Epomeo. Un altro luogo incantato è quello di Forio dove c’è la storia degli Scogli degli innamorati. Sono due scogli che sembrano i profili umani intenti a scambiarsi un bacio e sono diventati famosi proprio per la loro caratteristica forma.

 

Il Belvedere di Ischia

Assolutamente da non perdere sono anche i numerosi Belvedere di Ischia. I più famosi sono il Belvedere dei Maronti che affaccia  sulla spiaggia dei Maronti ed ha anche la possibilità di scorgere l’isolotto di Sant’Angelo in lontananza. Inoltre c’è anche il Belvedere di Zaro. Questo Belvedere è un luogo molto romantico ed è particolarmente suggestivo. Affaccia sulla costa di Forio, si sposa con il verde del monte Epomeo finendo a picco sul mare. C’è poi è sempre a Forio, il Belvedere del Soccorso quello cioè che è possibile vedere dalla Chiesa del soccorso. Davanti c’è l’immensità del mare ed è un luogo particolare da visitare soprattutto al tramonto. Assolutamente da non perdere anche il Belvedere di Serrara. Questo Belvedere affaccia sull’ Isolotto di Sant’Angelo. Invece il Belvedere di Lacco Ameno affaccia su l’intera cittadina e sul suo porto turistico. Imperdibile anche il Belvedere del monte Epomeo su Ischia porto.

Cosa fare in vacanza a Ischia

In una vacanza a Ischia si potranno godere dei momenti di cultura di relax e anche di totale contatto con la natura. Anche il mare non vi deluderà in quanto sono presenti tantissime spiagge e stabilimenti. Consigliabili anche gli itinerari che è possibile seguire. Soprattutto quelli marini, ma anche i percorsi di trekking, gli itinerari ecologici, gli itinerari culturali storici, artistici e architettonici. A Ischia sicuramente non ci si annoierà in quanto si ha a che fare con un’isola dalle mille facce e che è possibile vivere a seconda del proprie idee di vacanza. Ischia è anche molto famosa per la tradizione ed il folklore che la caratterizzano, in quanto in vari periodi dell’anno sono numerosi gli eventi che caratterizzano l’isola. Sono e tantissimi modi in cui è possibile divertirsi a Ischia.

Dove dormire a Ischia e cosa mangiare a Ischia

Come già accennato, Ischia dà la possibilità di poter entrare a stretto contatto con tradizioni e culture tipiche della Campania, ma anche originale rispetto alla regione stessa. E’ per questo motivo che una volta scelta la zona dove dormire a Ischia consultando la nostra guida, potrete anche assaggiare quelli che sono i piatti tipici della cucina del posto che vi sorprenderanno per la loro semplicità e particolarità che si coniugano con le ricette della tradizione campana.

EnglishFrenchGermanItalianSpanish