Sposarsi a Ischia

Avete deciso di sposarvi a Ischia? Potete realizzare il vostro sogno abbastanza facilmente. Per sposarsi a Ischia si possono scegliere tantissimi luoghi, ovvero alcuni degli hotel più belli e più particolari dell’isola verde, ma anche location pubbliche. Ci sono anche tantissime agenzie in Campania che organizzano matrimoni a Ischia. Ecco alcuni consigli pratici per sposarsi a Ischia.

Sposarsi a Ischia, come e quando

Per sposarsi a Ischia bisogna organizzare un matrimonio facendo molta attenzione alle richieste necessarie. L’idea di sposarsi in spiaggia, ad esempio è possibile grazie alla possibilità delle bellissime spiagge che quest’isola offre. Anche la spiaggia di San Pietro che si trova nei pressi di Ischia porto ed è vicina al Castello Aragonese, visibile dà la possibilità di avere uno scenario davvero sensazionale. Per organizzare un matrimonio sulla spiaggia, ovviamente, valutate bene il periodo scelto ed è opportuno pensare a quello che va tra giugno e settembre. Per chiedere l’autorizzazione bisognerà rivolgersi al Comune scelto.

Dove sposarsi a Ischia

Per sposarsi a Ischia è possibile scegliere tra le numerose chiese presenti sull’isola oppure delle location dei Belvedere dove puoi chiedere l’autorizzazione per questo tipo di cerimonia. Bisogna contattare il comune di riferimento e quindi effettuare il versamento per la richiesta della celebrazione nuziale. L’iter burocratico prevede la preparazione documenti per il matrimonio civile attraverso il Comune di residenza e poi tutto verrà fornito dal ufficio, fino all’arrivo del consenso davanti a testimoni. Le pubblicazioni verranno esposte per 8 giorni dopo il giuramento presso la casa comunale, in modo tale da mettere a conoscenza tutti dell’intenzione di due di contrarre matrimonio e dare il tempo quindi di fare opposizione.

Cosa fare dopo le pubblicazioni di matrimonio

Dopo le pubblicazioni gli sposi possono ottenere il nulla osta e quindi il matrimonio, può essere celebrato entro 180 giorni. Il rito civile può essere celebrato da un funzionario comunale, dal sindaco o da un ufficiale di Stato. Il rito può anche essere celebrato da un amico da un’amica con delega di un pubblico ufficiale.

I documenti per il matrimonio religioso a Ischia

Per contrarre il matrimonio religioso a Ischia bisogna avere a portata di mano il certificato di battesimo, il certificato di cresima, certificato di libertà e quello di frequenza di un corso matrimoniale. Con i documenti bisogna andare nella chiesa prescelta e poi ottenere il nulla osta dalla propria parrocchia.

Per informazioni contattaci

EnglishFrenchGermanItalianSpanish